venerdì 4 novembre 2011

Recensione: Raw Gaia - organic Living Moisturiser for her daughters

Il prodotto che sto per recensire mi è stato inviato una vita fa da Raw Gaia, azienda britannica che produce cosmesi naturale, affinché lo provassi e recensissi. Il motivo per il quale ci ho messo tanto tempo è presto detto: questa for her daughters non è una vera e propria crema viso, intesa come emulsione leggera e spalmabile, ma una specie di "pomata" composta essenzialmente da burro e olii. Mi è arrivata in piena Estate, tanto che quando ho aperto il barattolino esso non conteneva una crema ma, appunto, dell'olio. Ho quindi dovuto aspettare l'arrivo di una temperatura un po' meno torrida per provare come si deve un prodotto tanto ricco, ed ho avuto comunque difficoltà visto che quest'anno, almeno da me, l'Autunno lo abbiamo praticamente saltato. Ma, comunque, veniamo al sodo: questo prodotto è davvero molto particolare, e ancora adesso non so del tutto se mi piace o meno. Diamo subito un'occhiata all'INCI, assolutamente verde:

cold-pressed cocoa butter (Theobroma cacao), cold-pressed oils of: apricot kernel(prunus armeniaca), evening primrose (Oenothera biennis), rosehip (Rosa rubiginosa); essential oils of: palmarosa (Cymbopogen martini), rose geranium ( Pelargonium graveolens), lavender (Lavendula angustifolia).


Ora mi spiego meglio: per me questa non è una "crema" utilizzabile da sola, appunto perché composta solo da grassi. Per idratare la pelle in profondità, per mia esperienza personale confermata da pareri ben più attendibili del mio, il solo olio o burro non basta, a lungo andare la pelle si secca; oltretutto, nonostante io abbia  problemi di secchezza in alcune aree, questo tipo di prodotti tende a far comparire impurità sul mio viso. In altre parole è un prodotto estremamente pesante, un vero e proprio burro - infatti ora ha appunto l'aspetto di un burro - formulato in modo molto differente rispetto alle creme che siamo abituate ad utilizzare; ha un INCI splendido, sicuramente è un prodotto valido, ma non amo utilizzarlo sul viso. L'ho usato appena arrivato (quando era ancora olio xD) dopo una crema fluida leggera sulle spalle, come doposole; per lenire la secchezza delle gambe dopo la depilazione e per altre occasioni in cui avevo bisogno che la pelle fosse protetta. Altro uso che mi piace molto è come "maschera" per favorire l'idratazione: applico sul viso gel di aloe o un fluido leggero e idratante tipo questo, e poi stendo sopra un po' di questo burro, tengo in posa una quindicina di minuti e tolgo tutto. O, anche, lo massaggio sul viso prima di detergerlo; gli utilizzi che si possono fare di un prodotto come questo sono tanti, ma io personalmente non lo sostituirei mai all'idratante. Sconsigliatissimo a chi ha la pelle grassa, la ungerebbe terribilmente; può farci un pensierino chi ha la pelle secca, a mio avviso sempre dopo aver utilizzato del gel di aloe o un fluido prima.

Ricapitolando non la trovo adatta come crema viso, è ottima per altri usi, ha un ottimo INCI ed un profumo celestiale (mi ricorda un prodotto Lush, ma non riesco a ricordare quale), il prezzo però non è bassissimo 14 sterline e 99 per 60 ml. In ogni caso, Raw Gaia realizza molti altri cosmetici: sono tutti naturalissimi, fatti a mano, biologici, cruelty free, vegan e privi di componenti chimici; vale la pena dare un'occhiata al sito.
Spero che questa review vi sia stata utile, a presto! :)

3 commenti:

Lucia ha detto...

Per me non andrebbe affatto bene con la pelle grassa che ho anche solo struccarmi il viso con l'olio mi crea brufoli! Però mi piacerebbe provare altre cose di questo marchio! :)

LaDamaBianca ha detto...

Non ha un inci bilanciato, concordo con te sul fatto che non si possano mettere solo grassi in una crema.

Theallamenta ha detto...

Ce l'ho anche io e mi ci trovo benissimo!! è la mia "crema" preferita, mille miglia davanti a tutte le altre.
ma ho la pelle tanto secca.
e adoro il profumo che ha :)

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...