sabato 23 aprile 2011

Recensione: Kiko - ombretto mono alta pigmentazione n°179 e n° 114

Quelli che sto per mostrarvi sono i più scuri tra i mono Kiko che possiedo. Si tratta del n° 179, un nero-antracite mat, e del n° 114, un ardesia estremamente scuro e shimmer. Il primo è un colore che non dovrebbe mai mancare in un beauty case: è versatilissimo. Io lo utilizzo per gli smokey più classici, per scurire qualsiasi colore al posto del nero-nero, e adoro utilizzarlo come eyeliner, non tanto da bagnato quanto da asciutto. Come potete vedere dallo swatch è veramente pigmentato, e aggiungo che non è farinoso. Una pecca, però, ce l'ha:  non mi piace la sua sfumabilità. È vero che i colori mat e scuri in genere sono più ardui da sfumare, ma con questo ombretto l'operazione diventa particolarmente difficile. Utilizzo ombretti mat nero profondo che sfumo senza problemi... con questo, invece, le linee tendono a restare visibili, è quasi come se "macchiasse".




 Il n°114 è un colore molto particolare e mi piace molto, quando lo si preleva col dito sembra pigmentatissimo. Purtroppo sulla palpebra non lo è altrettanto, è necessario utilizzare una buona base per farlo risaltare; comunque perde parte della sua lucentezza e dei suoi riflessi divenendo più smorto, anche se la situazione migliora applicandolo bagnato. Questi due ombretti, nel complesso, fanno il loro lavoro, però non sono certa che li ricomprerei, specie l'antracite che è per me un colore fondamentale. Infatti sto cercando un sostituto, e ho visto che lo Statuesque di Lancome è estremamente simile a livello di colore: un dupe al contrario. Che dite, Lancome li mette i saldi in stile Kiko? Forse per ora è meglio tenermi il mio n° 179!






4 commenti:

La Bisbetica ha detto...

Io come nero mat uso quello di Urban Decay, ora non so se si trovi, ma qualche tempo fa questi ombretti erano disponibili a poche sterline su ebay o siti come lovemakeup. Non è nero come questo Kiko ma è abbastanza pigmentato e sfumabile. Altrimenti un nero mat si dovrebbe trovare in ogni palette Sleek, se non sbaglio.

RamblinRose ha detto...

Di nero carbone mat ne ho svariati, tra cui uno minerale che è veramente favoloso. Questo però non è affatto un nero vero e proprio, è più un antracite. Ed è di questo colore che cerco il dupe... però grazie comunque ;)

Silvia Cinnamon ha detto...

Di questi ombretti ho il numero 167 (un blu elettrico scuro meraviglioso) e il bianco matt 167!!! Sono molto belli e la formulazione è sicuramente migliorata... Di quella precedente avevo un fuxia che mi macchia le palpebre (il 76)!!!
p.s. grazie per i commenti *__* e complimenti per il blog!!!

Lucia ha detto...

il 179 mi ispira parecchio a vederlo.. :)

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...